Perizie

Home / Perizie

INDAGINE DIFENSIVA

La legge n. 397 del 7 dicembre 2000 ha concesso anche ai privati di potersi avvalere di professionisti dell’investigazione e prevenzione del crimine.

La legge citata prevede che gli avvocati penalisti possano avvalersi nella difesa del loro assistito della collaborazione di investigatori privati, specialisti di criminologia, consulenti con l’incarico di coadiuvare gli organi principali nella risoluzione del caso e nel raggiungimento della verità.

 

PERIZIE PENALI

Perizie sulle capacità di intendere e di volere al momento della commissione del fatto per mezzo di anamnesi, esame obiettivo generale neurologico e psichico ed analisi comportamentale.

Ove richiesto si procederà alla valutazione della pericolosità sociale dell’individuo.

 

VALUTAZIONE CAPACITÀ TESTIMONIALE DI MINORI

Valutazione dell’attitudine del soggetto-testimone a rendere testimonianza e la sua credibilità.

I quesiti a cui si risponderà non riguarderanno l’accertamento della verità sotto il profilo giudiziario allo scopo di ricostruire il fatto-reato, ma comprenderanno giudizi di ordine clinico.

La verità psichica risponde a meccanismi molto complessi, non ripetibili e non prevedibili. È cosa altra rispetto alla verità fattuale e processuale.

La valutazione della competenza, ossia delle funzioni psichiche di base legate alla capacità di rendere la testimonianza, riguardano la valutazione delle competenze di percezione, della memoria, del riconoscimento di persone, di coerenza-continuità del pensiero, di condizioni dell’affettività e delle capacità di relazione, la presenza di eventuali sintomi psicopatologici.

 

VALUTAZIONE DEL DANNO PSICOLOGICO ED ESISTENZIALE

Il danno viene identificato considerando l’intensificazione e la permanenza a distanza di un anno di sintomi nell’ambito delle funzioni cognitive e nella vita affettiva, la presenza si sintomi psicopatologici più gravi (idee di suicidio, frequenti attacchi di panico, anomalie della condiotta, alterazioni significative del tono dell’umore), la diminuzione delle capacità critiche nell’esame di realtà, episodi di disorientamento temporo-spaziale, alterazioni gravi del comportamento, la significativa alterazione della capacità di comunicare nella relazione con gli altri.

Come proposto dall’Ordine degli Psicologi del Lazio nel 2009, si prenderanno in considerazione non solo i casi di vera e propria patologia, ma anche le ipotesi di “alterazioni della personalità e dell’assetto psicologico, delle alterazioni delle relazioni familiari e affettive e delle attività realizzatrici”, suddividendo il danno in fasce di gravità: lieve, moderato, medio, grave e gravissimo.

 

VALUTAZIONI COMPETENZE GENITORIALI

Valutazione delle competenze genitoriali in condizioni di pregiudizio rispetto alla salute psicofisica di bambine/i e di rischio di abuso/trascuratezza, in situazione di abbandono e decisione in merito alla perdita della responsabilità genitoriale e all’eventuale adottabilità, in situazioni di separazione/divorzio dei genitori e di affidamento/collocamento delle figlie/i.

 

DIRITTO SOCIETARIO, BANCARIO E INTERNAZIONALE

In ambito di diritto societario sono esperta di passaggio generazionale, per quanto concerne il diritto bancario e internazionale mi occupo della fase antecedente la contrattazione.